Tinteggiatura, Pitturare casa

Pitturare casa

Tinteggiatura, pitturare casa

La tinteggiatura o pitturare casa è il modo più semplice e meno dispendioso per rinnovare le stanze della casa e dare un tocco di colore alle pareti. Come effettuarla correttamente e ottenere i risultati desiderati? Richiedi un preventivo gratuito.

Qual è il momento adatto per pitturare casa?

La prima scelta da fare quando si decide di tinteggiare le pareti di casa riguarda la stagione in cui conviene effettuarla. Il periodo che va tra primavera ed estate è quello più consigliato dagli imbianchini, perché l’area è più calda e permette alla vernice di asciugarsi in modo rapido. Inoltre, non dovrai convivere con il forte odore della pittura perché, aprendo le finestre e arieggiando bene gli ambienti, andrà via subito dopo la tinteggiatura.

La pittura va rinnovata a seconda delle tue esigenze: sicuramente a cucina e la camera dei bambini tendono a sporcarsi più facilmente e richiedono una tinteggiatura ogni 3-4 anni. In generale, nelle altre stanze va effettuata ogni circa 5 anni.

I prezzi della tinteggiatura

Tinteggiare casa non è un lavoro costoso, anche se a realizzarlo è un professionista. Affidarsi ad un esperto è, quindi, consigliato in modo da realizzare il progetto velocemente e senza difficoltà. Consulta la seguente tabella per avere un’idea più dettagliata sui costi.

Pittura completa di pareti e soffitti mediante passaggio di prima mano con isolante e applicazione di due mani di tinta lavabile:

Tinteggiatura Dettagli Prezzi indicativi
Pittura Lavabile bianco7 € al mᒾ
Idropittura bianco10 € al mᒾ
Smalto 10 € al mᒾ
Decorazioni coloriTinte tenui10 € al mᒾ
Colori scuri tinta unita13,50 € all’ora

La preparazione delle pareti alla tinteggiatura

Uno degli interventi più importanti quando si pittura casa è la preparazione delle pareti. È una fase che richiede molto tempo e che, se non viene realizzata correttamente, causerà dei problemi alla superficie. Questi sono i passaggi da eseguire:

  • rimozione della vecchia vernice;
  • spazzolatura del muro, per evitare polvere o altri tipi di depositi;
  • stuccatura di crepe e altre imperfezioni;
  • stesura di una vernice isolante.

Se sono presenti muffe o infiltrazioni d’acqua bisogna trattare l’area con prodotti appositi. In questi casi, è importante anche selezionare la tipologia adatta di pittura in modo che le pareti non abbiano gli stessi problemi in futuro. Quelle più consigliate sono le idropitture traspiranti o quelle a base di calce che permettono al muro di “respirare” evitando la formazione di condense che creano umidità. Rappresentano scelta perfetta per bagni e cucine, ma anche in altri eventuali punti critici della casa.


Pitturare casa lavori eseguite

Guarda ultimi progetti realizzati, idee per ristrutturare casa

F.A.Q. Domande Frequenti

Clicca per i dettagli delle singole domande.

1Come pitturare casa?

L’errore più comune che si commette quando si pittura casa, è quello di non preparare la superficie. Questo primo passaggio, infatti, è di grande importanza perché una superficie liscia e pulita permette la corretta stesura della vernice. In questo modo, inoltre, il colore sarà più resistente e durerà a lungo.

Inizia, quindi, passando la carta vetro sulla parete per poi pulirla con un panno. Se necessario, effettua i lavori di stucco necessari. In caso di muffa, utilizza una base antimuffa o altri trattamenti facilmente reperibili in commercio. È importante trattare i problemi che la superficie presenta in tempo, in modo da non ritrovarsi, dopo pochi mesi, con le stesse complicazioni.

2Quanto costa pitturare casa ?
In generale, un imbianchino offre dei servizi che hanno un costo di circa 7 – 14 € al mq.
3 Quando imbiancare casa?
Ogni 3 o 5 anni a seconda del tipo di vernice usata. Prima di imbiancare casa è consigliabile rivolgersi ad un professionista che valuterà non solo la tipologia di muri da imbiancare, ma anche tutta una serie di variabili, come ad esempio la presenza o meno di umidità, la vicinanza o meno al mare ecc.. e consiglierà la vernice più adatta.
4Qual è il periodo migliore per imbiancare casa?
Il periodo che va da aprile a settembre è sicuramente il più indicato per imbiancare casa.
5Si può imbiancare casa in inverno?
Sì, è possibile, ma sconsigliato. Si consiglia di imbiancare casa in inverno solo se non è possibile farlo in primavera o in estate. Le giornate invernali più corte, le temperate fredde e l’umidità tipica del periodo invernale mal si conciliano con la rapida asciugatura delle pareti.

Devi Pitturare Casa ?

Richiede un preventivo gratuito

Numero verde casahelp ristrutturazioni

Il servizio è attivo dal lunedì al sabato dalle ore 09.00 alle ore 20.00

Richiede un preventivo tinteggiatura pareti

Compila il form per ricevere il tuo preventivo gratuito e senza impegno .

Nome*
Il campo è obbligatiorio!
Telefono*
Il campo è obbligatiorio!
Email*
Il campo è obbligatiorio!
  • - ristrutturazione -
  • Bagno
  • Appartamento
  • Villa
  • B&B
  • Attività Commerciale
- ristrutturazione -
Field is required!
Messaggio...
Field is required!
PREVENTIVO